A che serve il tronchesino?

Avere dei piedi curati è fondamentale non solo in estate, quando indossiamo sandali e scarpe aperte, ma tutto l’anno. Ne va di una corretta postura, e di un minore affaticamento sul piede stesso. Ci sentiremo molto più leggere, in ordine e curate. Possiamo eseguire un’ottima pedicure anche in casa, senza dover per forza andare dall’estetista. Per farlo però abbiamo bisogno di vari attrezzi utili allo scopo. Oltre ovviamente a un buon tagliaunghie (per accorciarne la lunghezza) avremo bisogno di:

  Una pietra pomice, che rimuove le cellule morte dalla pelle e ne leviga la superficie;

  Una raspa, spesso anche in metallo, che esfolia al meglio la pelle;

  Un bisturi specifico, ideale per rimuovere le pellicine o per spingere via quelle delle unghie (usiamolo con una certa cautela, in quanto potremmo ferirci facilmente);

  Un bastoncino di arancio, per pulire l’unghia e spingere le cuticole;

  Un credo, che non tutti i set si trova. È un attrezzo con le lame, da usare solo se siamo pratici (e se i nostri piedi hanno effettivamente dei duroni che vanno rimossi con questo arnese).

Possiamo poi servirci anche di ulteriori attrezzi, come quelli specifici per levigare i talloni e modellare le unghie. Anche un separa dita è molto utile se intendiamo poi applicare lo smalto sulle unghie.

Se poi le nostre unghie sono particolarmente dure e spesse dovremo ricorrere a un attrezzo utile a tagliarle senza ferirci. Parliamo del tronchesino. Per poterlo usare al meglio accertiamoci che sia dotato di lame di ottima qualità, e di un’impugnatura ergonomica che agevola il taglio. Tale dispositivo è stato creato proprio per tagliare le unghie dei piedi, che di solito tendono a indurirsi facilmente, ostacolando il taglio. Si usa con praticità se ben fatto, è maneggevole, e spesso se ne trovano alcuni modelli con un’impugnatura flessibile in resina elastica – che ci aiuta a ottenere un taglio pulito.

Ovviamente per motivi di igiene è meglio possedere un kit personale, e non usare gli stessi strumenti per mani e piedi. Ricordiamoci poi di disinfettare e pulire al meglio gli utensili prima e dopo ogni utilizzo.