Biotrituratore a scoppio Agrieuro: un ottimo prodotto made in Italy

Spesso quando si parla di prodotti di qualità per il giardinaggio e per la cura della propria campagna, si pensa subito a dei macchinari prodotti dall’industria tedesca o americana che si è sempre distinta in fatto di tecnologia e attrezzature professionali varie.

Tuttavia quello che molti utenti non sanno, è che esistono anche dei biotrituratori eccellenti prodotti da aziende italiane e che non hanno nulla da invidiare alle altre tipologie.

In questa sede ci occuperemo di descrivere ai nostri lettori le qualità del cippatore prodotto dal marchio Agrieuro e vi spiegheremo per quale motivo è consigliato il suo acquisto.

Specifichiamo prima di ogni cosa  che questo modello di biotrituratore ha il motore a scoppio ed è particolarmente indicato per un uso di tipo professionale.

Garantisce alte prestazioni che sicuramente giovano a chi ha bisogno ogni giorno di utilizzare un prodotto come questo.

Ripulire spazi ampi dopo la potatura non è una passeggiata, anzi, comporta anche una certa fatica ma fortunatamente con il cippatore giusto il lavoro è ridotto alla metà.

Questo modello prodotto da Agrieuro è dotato di una tramoggia in acciaio grande che arriva a contenere anche rami di un certo spessore, quindi può triturare erbacce e scarti abbastanza facilmente.

La tramoggia, come specificato in precedenza, è unificata e semplifica molto il lavoro.

Praticamente con essa non bisogna più smistare il materiale da introdurre nel macchinario ma si può mettere tutto insieme.

E’ posizionata verticalmente e ciò implica anche uno smaltimento rapido e la caratteristica autoalimentante che tira a sé, in maniera autonoma, tutti gli scarti che vengono introdotti.

Il motore ha una potenza piuttosto rilevante e inoltre è dotato di trasmissione intermedia a due cinghie rinforzate: in pratica questo dettaglio conferisce ancora più solidità e compattezza all’intero macchinario, soprattutto perché in caso di disguidi, questo biotrituratore non incorre in blocchi dannosi.

La doppia cinghia infatti aiuta ad evitare che si rovini l’albero di trasmissione e quindi permette di far si che questo prodotto duri nel tempo senza usurarsi.

Il costo per acquistare questa tipologia di cippatore è abbastanza alto, ecco perché lo consigliamo soprattutto a coloro che ne devono fare un uso professionale.

La spesa da affrontare per averlo si aggira intorno ai 950€ e non è di poco conto, tuttavia possiamo garantire ai nostri lettori che ne vale realmente la pena di spendere qualche euro in più.